Tutti gli autori del blog. Seleziona un autore

Gli ultimi articoli di tutti gli autori

Gli autori di questo mese

Ogni mese potrete conoscere, a rotazione, i nostri autori.

Pino Cino

Pino Cino

Ideatore del gruppo Il Decamerone Social

Pino Cino
Pino Cino

I regali della vita

Che regali ti fa la vita. Come io l’abbia incontrata, dove e quando, rimarrà un mistero ma era intorno ai miei trent’anni che conobbi Dunia.

Continua a leggere »

What a trip I’m going on!

La musica psichedelica (a volte chiamata psychedelia o acid music) copre un vasto insieme di generi musicali influenzati dalla cultura psichedelica… Emerse durante la metà

Continua a leggere »
Paolo Paci

Paolo Paci

Scrittore

Alessandro Antonaroli

Alessandro Antonaroli

Scrittore di racconti e musicista

Aggiornamento del nostro gruppo Facebook

Qui di seguito potrete rimanere aggiornati sul nostro gruppo Facebook

Il Decamerone Social -Facebook

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
This message is only visible to admins.
Problem displaying Facebook posts. Backup cache in use.
Error: Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.
Type: OAuthException

Join us on Facebook

05.05.22 - 19:49

Stavo meditando come mettere per iscritto le cose che mi sono state insegnate oralmente , e mi sono accorta di essere incapace intellettualmente di organizzare uno scritto sequenziale , che parte da una certa cosa , per arrivare dopo un'elaborazione , ad un certo risultato. Forse perché quello che mi è stato insegnato ha preso la forma di lampi nella notte. per un attimo vedi chiaramente tutto quello che ti circonda , fin nei minimi particolari. Ma solo per un attimo. E per riportare in essere la visione devi avere una capacità di visualizzazione che io non ho. E poi sono sempre stata scettica nei confronti della cultura scritta , a un maestro puoi fare domande o chiedere chiarimenti , a un libro no. Il libro ti lascia da solo con la tua capacità di comprensione , corretta o meno. E se di base non è corretta rischi di costruire qualcosa che poi sarai obbligato a demolire , se vuoi andare avanti. Oltretutto ho problemi col linguaggio , se parlassimo ancora in latino sarebbe più semplice evitare incomprensioni , era una lingua molto specifica. La nostra è purtroppo piena di sinonimi , che prendono valenze e significati diversi a secondo del retroterra di chi ascolta . Per esempio noto che il trittico mente-cervello-testa nei discorsi che sento è spesso intercambiabile . In tibetano ci sono svariate parole per definire la mente a seconda dell'aspetto della stessa che si vuole esaminare. Così non si creano equivoci e tutti capiscono esattamente di che cosa si parla . Se qualcuno è interessato all'approccio tibetano ed è intellettualmente più capace di me posso consigliare "La mente nel Buddhismo Tibetano " di Lati Rimpoce in Italia edito da Ubaldini . Mind in Tibetan Buddhism ( Rider , London ) Dico intellettualmente più capace di me perché ci metto un sacco di tempo a leggere , comprendendola , una singola pagina. Quindi ottimo anche per gli insonni , se lo si legge con " intenzione" in poco tempo si va giù come pupi. Non ho ancora parlato della Ruota di Medicina , perdonatemi ma ho fatto del sincretismo il mio modus operandi, e ci sono molti tasselli da mettere al posto giusto. Quindi , se dopo aver letto la mia onesta prefazione ,qualcuno è ancora interessato a sentire i miei sgangherati racconti , fatemelo sapere . Un bacio a tutti ! ... Guarda di piùGuarda meno

Comment on Facebook

fregatene della sequenzialità

vai avanti come viene

scrivi del latino ,i missionari francesi crearono la scrittura vietnamita utilizzando gli accenti francesi ,una sola parola scritta ha un significato per ogni accento, quindi lingua musicale scritta con alfabeto latino o francese è tra le lingue più difficili al mondo ,la prima è il giapponese a parte questo ,tu continua !!!!!!!

Comment on Facebook

Documentario ben fatto , in effetti io mi sono avvicinata alla Quarta Via leggendo Ouspensky , che essendo un matematico profondamente occidentale rende molto più facile e schematica la comprensione delle idee di Gurdjieff . Le sue metafore sono comprensibili direttamente da una mente occidentale , mentre le metafore delle scuole orientali , per loro direttamente comprensibili , vanno da noi " aperte" per essere digerite. E questo mi ha molto aiutata quando ho cominciato a leggere Gurdjieff , che di metafore è ricolmo. Ouspensky è per me un ottimo viatico per arrivare a Gurdjieff col piede giusto, infatti l'ho sempre consigliato alle persone che volevano farsi un'opinione. C'è sempre un primo passo per una macchina , sia esso dovuto ad influenze A , B o C.

Comment on Facebook

Non ho capito che c'entrano Stalin Hitler e i massoni . Era già in Francia quando i due sono saliti al potere. Chissà se si ipotizzano rapporti.

10.04.22 - 1:15

Bene , il nostro viaggiare, i nostri contatti con l'oceano fuori dal laghetto di casa nostra , ci hanno dato qualcosa che è rimasto nel nostro essere ? Ci sono stati piccoli o grandi insegnamenti che hanno modificato il nostro modo di percepire la realtà ? Insegnamenti esoterici/ spirituali , insegnamenti pratici/materiali . Fate voi . Giusto per scambiarci qualche esperienza. Che ne dite ? Se la cosa vi interessa potrei parlarvi di alcuni degli insegnamenti sulla Ruota di Medicina che mi sono stati trasmessi molto tempo fa da un medicine-man Nativo Americano . Oppure di qualcos'altro., man mano che mi viene in mente. ... Guarda di piùGuarda meno

Comment on Facebook

vai con la ruota della medicina...

Sono in attesa. Grazie per la citazione. 🙏

OK raccolgo le idee e i miei ingialliti appunti , e quando sono le ore giuste scriverò.

Mi scuso per il ritardo , ma non riuscivo a trovare il mio archivio di appunti. Spero domani sera di poter cominciare.

16.04.22 - 15:05

Opio ... Guarda di piùGuarda meno

Comment on Facebook