Passaggio per il passeggio

Sandro Ludovisi

 

Passaggio per il passeggio

 

Entrando in ascensore premo il pulsante del piano terra con quel minimo di apprensione di ordinanza e, scendendo, mi sistemo la mascherina sulle orecchie lasciandomela a gorgiera. Attraverso il portoncino a vetri, nel silenzio pneumatico che c’è dentro, sbircio il silenzio lieve che c’è fuori.l’ultima volta. l’ultima volta che hai fatto qualcosa, detto qualcosa senza sapere che sarebbe stata l’ultima…questo pensiero, questo scoramento, mi ronza dentro di tanto in tanto, ma persistentemente. L’atmosfera irreale che vivo ora amplifica e “fissa” il pensiero…l’ultimo volo per Bombay, l’ultimo bacio, l’ultima pizza con qualcuno che non c’è più.Non sapevi che fosse l’ultima volta, non hai potuto gustarla a fondo e darle la giusta solennità. e poi, dopo, quando cerchi di rivivere, di fare una slow motion ti manca sempre qualche pezzo. e allora…e allora stai attento, impara a essere dove sei, respira la scena che vivi, non ti proiettare…facile a dirsi, ma implica una gran saggezza, ce lo dice anche il Buddha,no?! apro il portoncino e…che aria meravigliosa, che colori! mi vengono in mente aforismi testa di serie ; Aprile è il più crudele dei mesi (sì, lo so che è Marzo) e “puoi recidere tutti i fiori ma non puoi uccidere la primavera”…proprio così, virus o non virus qui c’è un botto di colori e svolazzi…mi lancio in un altro pensiero luogo comune ; forse siamo noi il virus, non meritiamo il nostro posto sul pianeta, ma certo! non serviva questa emergenza per comprendere…languida malinconia, passi pesanti. La cinese che abita nell’androne,in una sorta di basso napoletano senza finestre, fuori della porta mi sorride cogli occhi ,al di sopra della mascherina.Sono felice di renderle il sorriso condito di ecumenica solidarietà e mi avvio sereno al mio giro di palazzo.

 

14Tu, Emanuela Limiti, Claudio Bucci e altri 11

Commenti: 2

Visualizzato da 46

 

 

Guerrino Zorzit

 

Cesar Brown

complimenti

! bella. Comunque 90 su cento si salveranno e presto scorderanno . vediamo di arrivare al 21 giugno, inizia l’estate !

 

  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

I miei articoli

“hija de puta”

In quale casa mi trovo? La “hija de puta”, bella persona, era una delle infermiere che mi facevano visita ogni mattina a casa per fare controlli

continua a leggere »

Mente a zonzo

Quanto può essere sorprendente scoprire il desiderio di abbracciare un donna ed esserne abbracciato mentre sei in un Hospice a far cure paliative.   Entrato

continua a leggere »

Fato volle

Mi ritrovo a pensare come secondo i tempi che correvano e i diversi luoghi, gli umani si siano creati queste figure che hanno chiamato dio

continua a leggere »

Autobiografia

Non solo tatuatore. Tutti noi quanti abiti differenti abbiamo indossato nell’arco del nostro tempo? Io ho avuto la fortuna (la mia vita fortunata) di aver

continua a leggere »

Viaggio ad ovest

Il Decameronesocial è zeppo di memorie anche dei miei viaggi in oriente ma non credo di aver fatto cenno della volta in cui Sidney passò

continua a leggere »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The maximum upload file size: 2 MB. You can upload: image, audio, video, document, spreadsheet, interactive, text, archive, code, other. Links to YouTube, Facebook, Twitter and other services inserted in the comment text will be automatically embedded.